Travel Design

Viaggi di nozze: consigli pratici su come organizzarlo

Viaggi di Nozze di Lusso | 16 Apr 2021

Il viaggio di nozze – per molti aspetti – è il viaggio più importante della vita come l’evento a cui fa da cornice e contrappunto. L’organizzazione della luna di miele non dovrebbe mai essere lasciata al caso, come in qualsiasi viaggio l’imprevisto e l’incalcolabile sono sempre in agguato ed è facile che il viaggio dei sogni si trasformi in un incubo. Per ridurre al minimo i rischi è, dunque, importante che si rispettino alcuni elementi imprescindibili: la concordia sulla destinazione o sulle varie tappe, i gusti degli sposi, il budget a disposizione, obiettivo relax e un sano egoismo da parte degli sposi incentrato solo sul godersi i primi momenti di vita insieme (a prescindere dall’aver fatto precedentemente altre esperienze di viaggio o di vita insieme).

Date queste circostanze, l'ideale è affidarsi ad un agenzia di viaggi specializzata nel settore di nozze, come lo siamo noi di Traveldesign. Oltre alla nostra comprovata esprienza, infatti, siamo orgogliosi del riconoscimento che abbiamo ottenuto a riguardo nel 2020 e che speriamo di replicare nel 2021. Si tratta di un premio a livello nazionale come miglior agenzia organizzatrice di viaggi di nozze in Italia. Di seguito il certificato di riconoscimento.

Quali sono gli imprevisti più ricorrenti in un viaggio di nozze

Come in tutti i viaggi, anche la luna di miele è soggetta a incorrere in imprevisti a partire dal più ricorrente: il ritardo. Indipendentemente dal fatto che un ritardo sia causato da sé stessi o dal mezzo di trasporto scelto per lo spostamento è sempre preferibile rimandare la vera e propria partenza di un paio di giorni: questo permette agli sposi di riposarsi dallo stress della cerimonia e dei preparativi e di avere il tempo di concentrarsi solo sulla partenza. Altri inconvenienti ricorrenti sono:

  • La perdita dei documenti;
  • I bagagli persi;
  • Problemi di salute o malesseri come dissenteria, nausea provocati dal non aver eseguito la profilassi medica prevista per il paese di destinazione (nei casi di viaggi di nozze all’estero o crociera);
  • Carte di credito non funzionanti;
  • Scali e coincidenze che saltano.

Per alleggerire la tensione del viaggio che si va ad accumulare a quella della cerimonia è, quindi, importante non lasciare nulla al caso, effettuare i preparativi in tempo e affidarsi ad agenzie di viaggio professionali in grado di fornire assistenza in qualsiasi circostanza o momento del viaggio. Ma se per risparmiare si preferisce organizzare tutto da soli, è bene seguire alcuni consigli pratici ed elementari per districarsi in qualsiasi occasione.

Il vademecum del viaggio di nozze

  • Scegliere una destinazione che piace a entrambi gli sposi: amici, parenti, colleghi e anche le stesse agenzie di viaggio possono consigliare o suggerire mète, ma l’unica destinazione convincente è quella che mette d’accordo gli sposi, un viaggio di nozze su misura basato sui gusti e gli interessi degli sposi, accontentando sia l’uno che l’altro e nel rispetto del budget previsto.
  • Rimandare la partenza di qualche giorno: se possibile, è preferibile non partire il giorno stesso o il giorno dopo le nozze, semplicemente perché è stancante. È preferibile concedersi un paio di giorni di riposo per riorganizzare le valige e i documenti per il viaggio.
  • Considerare il periodo e la stagione: è importante considerare il clima del paese di destinazione, a volte si rischia di rovinare un viaggio di nozze per colpa del maltempo o per non aver considerato un dettaglio non trascurabile. È meglio far coincidere il periodo della cerimonia con la bella stagione e scegliere una destinazione per lo meno nello stesso emisfero a parità di condizioni climatiche e ambientali, anche per non soffrire di sbalzi di temperature o incorrere in lievi ma fastidiosi problemi di salute.
  • Scegliere una destinazione rilassante: la durata media di un viaggio di nozze è di due o tre settimane. Fare un viaggio con diverse tappe è più entusiasmante e stimolante che rimanere fermi in un posto, ma allo stesso tempo è bene non organizzare tappe troppo ravvicinate tra loro con il rischio di rendere il viaggio troppo stancante, di confondere i ricordi, di non fare in tempo a metabolizzare un luogo o un’esperienza per essere sempre in movimento. Il viaggio di nozze serve anche ad alleggerire la stanchezza e le tensioni accumulate durante i preparativi e la cerimonia stessa. Si suggeriscono soluzioni come una crociera, oppure una destinazione marina o di montagna iniziale con escursioni saltuarie nei dintorni, oppure un vero e proprio viaggio on the road organizzato, ma con i tempi e i ritmi giusti.
  • Evitare occasioni di tensione: almeno durante il viaggio di nozze dovrebbe essere evitato l’uso dei social o delle e-mail per controllare il lavoro, aggiornare i familiari e gli amici. Il viaggio di nozze è il momento per staccare con il resto del mondo e concentrarsi solo sul piacere reciproco e sul condividere le esperienze insieme, godendo di ogni attimo di intimità. Il viaggio di nozze è pur sempre un viaggio diverso dagli altri che si sono fatti o si continueranno a fare insieme. Il viaggio di nozze deve rimanere un momento associato a un passaggio fondamentale della vita insieme, senza interferenze esterne, malumori o banali litigi per la scelta di un souvenir.
  • Adattare il viaggio di nozze al bilancio disponibile: si vorrebbe sempre per la luna di miele qualcosa di eccezionale e fuori dalla norma, ma se il budget a disposizione è limitato è preferibile rinunciare a mète impossibili e optare per destinazioni più economiche, ma altrettanto alternative e suggestive come il Nord Africa o alcune regioni europee molto romantiche come l’Andalusia (Spagna), la Provenza (Francia), la Bretagna, il Galles o l’Irlanda (nel Regno Unito). A volte non è necessario allontanarsi o cercare destinazioni esotiche a tutti i costi per godere di una luna di miele straordinaria.