Travel Design

Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii e Los Angeles

Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii & Los Angeles (42 Giorni / 40 Notti): l'essenza di questa tipologia di viaggio per abbracciare tutte le tipologie desiderate. Dall'esperienza storico culturale della Giordania alle bellezze naturalistiche dell'Australia per proseguire nei paradisi dei Mari del Sud della Polinesia e delle Hawaii per concludersi nella Mecca del cinema mondiale: Los Angeles

Il Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii e Los Angeles di Travel Design Tour Operator è un Viaggio di Lusso perfetto per chi vuole concedersi il top di questa esperienza di Viaggio per abbracciare tutte le tipologie desiderate in un Unico Grande Viaggio.

In un Viaggio Giro del Mondo di 42 Giorni / 40 Notti ti porteremo agli antipodi del Mondo, in Destinazioni diverse tra loro ma accomunate da un unico filo conduttore: l’impeccabile stile Luxury di Travel Design.

Viaggio Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii e Los Angeles: le destinazioni

La Giordania è una Terra di magici contrasti e dalla suggestiva esperienza storico-culturale dell’Estremo Oriente dovuta alle sue origini millenarie. Una delizia per gli occhi da contemplare in placido silenzio.

L’Australia è una terra dove splende sempre il sole, ricca di meraviglie naturalistiche e culturali che lasceranno a bocca aperta. Sydney Auckland sorprendono per il loro frizzante dinamismo e straordinari esempi di architettura urbana d’avanguardia.

La Polinesia Francese è un paradiso tropicale d’eccellenza. Moorea e Bora Bora sono incantevoli nidi d’amore, dove i colori della natura esplodono nelle sfumature più sgargianti e le morbide spiagge che si lasciano accarezzare dalle lucenti acque dell’Oceano sono il luogo ideale per concedersi immensi bagni di sole e godere dei romantici tramonti infuocati che si spengono nel mare.

Le Hawaii sono una delizia che stimola continuamente i sensi. I colori dei variopinti fiori che adornano le ghirlande e decorano le stravaganti camicie, il melodioso suono dell’ukulele e il ritmo delle sinuose danze locali, il profumo dell’ibisco e del gelsomino, il sapore dei succulenti frutti esotici.

Gli Stati Uniti si fanno rappresentare dalla vivace Los Angeles, avvolta dal mito delle grandi star del cinema di tutti i tempi e illuminata dalle migliaia di luci dei locali che affollano le strade brulicanti di gente proveniente da tutto il mondo.

Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii e Los Angeles: il Viaggio dei Viaggi

Il Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii e Los Angeles di Travel Design è un’esperienza incredibile per chi vuole concedersi una Vacanza o un Viaggio di Nozze fatta di adrenaliniche emozioni.

Un Viaggio Giro del Mondo per chi vuole il massimo del comfort, e per questo decide di affidarsi all’eccellenza dei Viaggi su Misura di Travel Design, Tour Operator dall’esperienza ventennale nell’organizzazione di impeccabili Viaggi di Lusso in tutto il Pianeta.

Giro del Mondo Giordania Australia Polinesia Hawaii e Los Angeles: un caleidoscopio di emozioni straordinarie

Programma di viaggio

GIORNO

ITALIA - AMMAN

Partenza da Roma o Milano per Amman con volo ROYAL JOURDAIN Arrivo all'aeroporto internazionale Queen Alia nel tardo pomeriggio incontro con il nostro assistente per il disbrigo delle formalità doganali Trasferimento in hotel Pernottamento

GIORNO

AMMAN

Prima colazione e giro panoramico attraverso la città di Amman capitale del regno Hashemita di Giordania e nell'età del ferro conosciuta come Rabbath Ammoun. Successivamente fu Philadelphia una delle dieci città greco-romane appartenenti alla confederazione urbana delle Decapoli e recentemente chiamata la "città Bianca" a causa delle pietre usate nella costruzione delle case Si visita il teatro romano la Cittadella e il Museo del folclore e dell'archeologia Pranzo in ristorante locale Quindi visita di Umm Qais con le affascinanti rovine, lo splendido teatro di basalto nero, la strada principale colonnata e le porte della città. Dal sito si gode una vista panoramica spettacolare sulla valle del Giordano il mare di Galilea e le alture del Golan Visita di un museo in una casa ottomana restaurata Cena e pernottamento ad Amman

GIORNO

AMMAN - MADABA - MONTE NEBO - KERAK - PETRA

Prima colazione e partenza per Petra Lungo il percorso sosta a Madaba giustamente famosa per gli stupendi mosaici che attualmente si trovano nelle case e nelle chiese pregevoli testimonianze della cultura e della vita quotidiana di circa 1500 anni fa Quindi proseguimento per il Monte Nebo uno straordinario balcone naturale che si distacca dall'altopiano dei Monti Abarin. Proprio da qui circa 3500 anni fa Mosè ammirava la Terra Promessa alla quale aveva guidato Israele il suo popolo ma che a lui personalmente non fu concesso di abitare Nel luogo dove trascorse gli ultimi anni e morì le prime comunità cristiane costruirono poi una chiesa memoriale in suo onore, profeta e uomo di Dio. Proseguimento per Kerak dove, sulla sommità dell'altopiano, si trova la monumentale fortezza crociata costruita nel 1132 per ordine di Re Baldovino I Ogni fortezza ha caratteristiche proprie ma poche possono vantare altrettanti episodi di cavalleria, coraggio ed intrigo quanto la fortezza di Kerak. Seconda colazione in ristorante locale. Arrivo a Petra e sistemazione in hotel .Cena e pernottamento

GIORNO

PETRA

Prima colazione Intero giorno dedicato alla visita di Petra La misteriosa città è raggiungibile attraverso il siq uno stretto canyon che di per sé è un capolavoro della natura Si avanza ai piedi di magnifiche rocce rosse avendo l'impressione che le alte pareti striate debbano a un certo punto congiungersi ma, dopo un chilometro e mezzo all'improvviso un raggio di luce illumina quell'incredibile facciata del "Khazneh" (conosciuto come il tesoro) e le colonne, i capitelli, i fregi le nicchie, le statue i frontoni ornati da bassorilievi si materializzano e lasciano senza fiato. Poco oltre il Khazneh si apre un anfiteatro naturale che accoglie lo splendido teatro di epoca romana scavato nella roccia ai piedi della Strada delle Facciate. Si ammira quindi un'altra successione di templi, tombe e monumenti tra cui i resti del Ninfeo, la Strada Colonnata, la Torre Bizantina, la Porta di Temenos e il tempio dei Leoni Alati fino a giungere al Qasr el-Bint, o la fortezza della figlia del faraone, unico imponente monumento rettangolare non scavato nella roccia. Si raccomanda poi di salire verso el-Deir, il "Monastero", scavato nella roccia a 1060 metri di altitudine con la facciata mirabilmente scolpita Il percorso a scalini si snoda attraversando un territorio di rara bellezza. Seconda colazione in ristorante all'interno del sito. Cena e pernottamento.

GIORNO

PETRA - BEIDA -WADI RAM

Prima colazione Visita della piccola Petra la città di Beida, utilizzata dai Nabatei per accogliere le carovane in transito Quindi partenza verso sud- est per accedere alla riserva protetta del Wadi Ram Seconda colazione Si effettua una escursione in Jeep 4x4, gestite dalla tribù della riserva sui percorsi del deserto rosso. Il deserto del Wadi Ram offre uno dei più spettacolari scenari desertici del mondo con bizzarre formazioni rocciose che si elevano come improvvisamente sulla pianura di sabbia Anche se molti turisti vi si recano il posto non ha perso la sua maestosità L'esplorazione del deserto permette di ammirare interessanti esempi di arte rupestre Cena e pernottamento in campo tendato

GIORNO

WADI RAM - MAR MORTO - AMMAN - DOHA

Dopo la prima colazione proseguimento per il Mar Morto percorrendo una strada che si inoltra in una valle molto suggestiva conosciuta come Wadi Araba che separa il territorio giordano da quello israeliano. Il Mar Morto è un grande ed enigmatico lago salato lungo 76 Km e largo 17 che si trova a 392 metri sotto il livello del mare Circondato da suggestive scogliere biancheggianti in questo cosiddetto mare nessuno potrà mai andare a fondo in quanto la percentuale di salinità è del 30% contro il 3,33% della media degli altri mari. Le sue acque sono un vero unguento benefico della natura anche se non ospitano apparentemente vita animale o vegetale: infatti non vi sono pesci né molluschi né coralli né alghe ma soltanto invisibili microrganismi. Il paesaggio intorno, anch'esso privo di vita vegetale è incredibilmente suggestivo con le montagne calcaree tinte di rosa e aragosta Seconda colazione e pomeriggio di relax per provare i famosi fanghi del Mar Morto presso il Dead Sea Spa Hotel Nel pomeriggio trasferimento direttamente all’aeroporto di Amman in tempo utile per la partenza per Doha alle ore 21.15 con volo QATAR AIRWAYS 401. Arrivo a Doha alle ore 23.55 in tempo utile per la partenza con il volo QATAR AIRWAYS 902 per Perth

GIORNO

DOHA - PERTH

Partenza alle ore 02.25 con il volo Qatar Airways pasti e pernottamento a bordo, arrivo a Perth alle ore 18.15 dopo le formalità di sbarco , incontro con il nostro rappresentante che si occuperà della consegna dei documenti riguardanti il soggiorno in Australia ed il trasferimento privato all’ hotel PAN PACIFIC assegnazione della camera riservata con trattamento di solo pernottamento

GIORNO

PERTH

Giornata libera a disposizione per visitare Perth l'unica capitale australiana sull'Oceano Indiano, dove abbonda l'ispirazione A Perth puoi scoprire bar all'ultima moda, spiagge assolate, il verde dei fantastici parchi e scintillanti grattacieli, eccentrici quartieri e una splendida architettura coloniale. Lasciati affascinare da una città in continuo movimento dotata di passione per il passato ed energia per il futuro. Scoprite uno dei più grandi parchi urbani del mondo, Kings Park e il Perth Botanic Garden. Guardate le viste eccezionali dei fiumi Swan e Canning, dello skyline della città e delle Darling Ranges mentre percorri i sentieri nel bush, ammira i curatissimi giardini e fai una pausa in uno dei vari caffè nella zona. Scendete lungo Hay Street e scopri la stravagante Wolf Lane con i suoi eclettici caffè, bar e negozi. Rilassatevi lungo Oxford Street a Leederville e dirigitevi a Northbridge per la moda firmata, i caffè più trendy e i ristoranti all'avanguardia.

GIORNO

PERTH - TOUR DESERTO DEI PINNACOLI - PERTH

Una meravigliosa giornata fuori città alla scoperta del Deserto dei Pinnacoli famoso in tutto il mondo per il suo panorama lunare Questa eccitante giornata è completata con il sand boarding sulle enormi e bianche dune di sabbia e con l'incontro con la fauna selvatica dell’Australia tra cui Koala Canguri ed Emù presso il Caversham Wildlife Park Lascerete la città di buon mattino e vi dirigerete a nord verso la Swan Valley ed il Caversharm Wildlife Park dove avrete il tempo di vedere da vicino e fotografare i Koala e i Canguri. Arriverete poi a Cervantes per un'interessante visita alla "Lobster Shack" una piccola azienda specializzata nella commercializzazione dell'Indian Rock Lobster una delle aragoste più prelibate. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio visiterete il Nambung National Park, “casa” degli spettacolari Pinnacoli. Qui il vostro autista vi accompagnerà in una rilassata passeggiata attraverso questo spettacolare paesaggio. Il parco, in totale si estende per 404 ettari. Assicuratevi di calzare scarpe comode di portarvi un cappello e di avere con voi la macchina fotografica! Potrete poi godervi il tramonto, durante il viaggio di ritorno verso Perth Se è la stagione della fioritura è previsto uno stop che vi consenta di gustare appieno l’esplosione di colori del bush Il ritorno sarà all'incirca per le 19.30 circa.

10°GIORNO

PERTH - ALICE SPRING

Trasferimento privato in mattinata in aeroporto per la partenza con il volo QANTAS 1938 alle ore 12.15 arrivo ad Alice Spring alle ore 16.25 dopo le formalità di sbarco ritiro presso la Hertz dell’auto riservata categoria EFAR TOYOTA RAV e proseguimento per Alice Spring pernottamento all’ Hotel Doubletree Hilton camera standard in solo pernottamento

11°GIORNO

AYERS ROCK

Uluru, Patrimonio dell'Umanità è uno dei simboli più rappresentativi dell'Australia Situato nel cuore dell'Uluru Kata Tjuta National Park nel Red Centre australiano, Uluru è un paesaggio antico, ricco di cultura e spiritualità indigene Esistono infiniti modi di scoprire la maestosità di Uluru. L'alba e il tramonto sono spettacoli da non perdere. Durante i diversi orari del giorno, i colori cambiano dal rosa al viola passando per il rosso scuro mentre il cielo si tinge di una straordinaria gamma di colori Potete Ammirare il paesaggio dall'alto in elicottero o in mongolfiera. Percorrendo il deserto a bordo della vostra auto. Sebbene sia possibile scalare Uluru i proprietari storici di questa grande roccia non lo fanno in virtù del suo immenso significato spirituale e come segno di rispetto per la loro cultura chiedono anche agli altri di non scalarla

11°GIORNO

ALICE SPRING - KYNGS CANYON - AYERS ROCK

Partenza verso il Kings Canyon, tappa d’obbligo prima del proseguimento per Ayers Rock seguendo la Larapinta Drive attraverso i West Mac Donnell Ranges. Suggeriamo una sosta per esplorare Simpson Gap Standley Chasm, Serpentine Gorge Ormiston Gorge (itinerario più lungo ed impegnativo lungo la Namatjira Drive) Oltrepassata la storica cittadina di Hermannsburg, sede di una comunità aborigena, si accede alla Mereenie Loop Road, una strada utilizzata da aborigeni ed esperti bushmen per raggiungere il Kings Canyon più velocemente. Solo da poco viene fornito, dalla locale popolazione aborigena, il permesso per percorrerla che va richiesto ad Alice Springs il giorno stesso in cui va utilizzato. Lungo il percorso un scenario magnifico: Gosse Bluff un cratere provocato dalla caduta di una meteora milioni di anni fa. E' una riserva aborigena chiusa al turismo ma con tatto potrete accedervi senza problemi Se il sole si trova nella giusta posizione e la luce non gioca cattivi scherzi sembrerà di attraversare un paesaggio lunare dall'atmosfera mistica e meravigliosa Proseguimento per Ayers Rock Oltrepassato l'Ayers Rock Resort, si entra nell'Uluru National Park (tassa di ingresso 25 AUD), e ai Monti Olgas le montagne sacre aborigene per una passeggiata fra le valli che le separano. Proseguimento per l’ hotel DESERT GARDEN ed assegnazione della camera DE LUXE riservata

12°GIORNO

AYERS ROCK – ALICE SPRING- DARWIN – PARCO DI KAKADU

Trasferimento libero in aeroporto in tempo utile per la riconsegna dell’ auto e la partenza con il volo QANTAS 1940 alle ore 10.35 arrivo ad Alice Spring alle ore 11.20 in coincidenza con il volo QF 5921 in partenza alle ore 12.15 arrivo a Darwin alle ore 14.20. Dope le formalità di sbarco ritiro dell’ auto noleggiata. A circa 180 km a Sud di Darwin, lungo la Stuart Highway, si incrocia la Arnhem Highway: è la prima delle vie di accesso al Kakadu National Park, un’immensa area protetta comprendente le pianure alluvionali dei Wildman, West South e East Alligator Rivers. Vera e propria oasi naturale per innumerevoli specie di piante, animali e uccelli La strada che attraversa il parco è completamente asfaltata e facilmente accessibile anche da auto convenzionali. Lo scenario è semplicemente sorprendente dal punto di vista naturale e impareggiabile per quanto riguarda la presenza di pitture rupestri aborigene di enorme importanza Arrivo all’ hotel MERCURE CROCODILE assegnazione della camera Superior riservata in solo pernottamento

13°GIORNO

PARCO DI KAKADU

Esplorabile durante tutto il corso dell’anno il nome Kakadu deriva dalla lingua Gagudju la più frequente fra quelle parlate dalla popolazione aborigena nel Top End Gran parte del parco è di proprietà del popolo aborigeno che contribuisce a preservarne la sua unicità nel tempo e molti delle guide e dei ranger del parco sono aborigeni Le pianure intorno al Wildman e al Mary River corrispondono alla prima possibile sosta prima del confine del parco (AUD 20 è il costo del biglietto di ingresso al parco, pagabile presso la “Entrance Station”) Si giunge quindi alla cittadina di Jabiru e alle Ubirr Rock con pitture risalenti a oltre 20.000 anni or sono Il confine con il territorio di Arnhemland qui non è lontano Proseguendo verso Sud la visita del parco merita senz’ altro una sosta il Bowali Information Centre aperto dalle 08.00 alle 17.00 dove è possibile assistere alla proiezione di un video di circa 25’ con la presentazione dettagliata del parco Nourlangie Rocks Site corrisponde alla prossima tappa: una vera galleria d’arte all’aperto con pitture di inestimabile importanza ancora più a Sud imboccata la deviazione per Cooinda, altro piccolo centro del parco si raggiunge la Yellow Waters Lagoon da esplorare in crociera per osservare da vicino la flora e la fauna del parco 3 sono le partenze giornaliere ma eccezionale è sicuramente quella del mattino quando gli animali giungono ad abbeverarsi dopo la notte e la natura si risveglia Il costo per persona è di 30 AUD circa ed è consigliabile prenotare con anticipo
Un’ulteriore deviazione alla strada principale va effettuata per visitare le Jim Jim Falls e le Twin Falls raggiungibili solo grazie a un percorso in fuoristrada

14°GIORNO

PARCO DI KAKADU – DARWIN- PARCO DI LITCHFIELD

Partenza in mattinata per raggiungere via Darwin l’altra attrazione naturalistica lo splendido Parco di Litchfield. Oscurato per fama dal Kakadu National Park il Parco nazionale di Litchfield si trova più verso la costa occidentale del Northern Territory a pochi chilometri da Darwin e dalle sponde dell’affascinante Adelaide River Qui potrete immergervi nella natura più selvaggia ammirando splendide cascate e molti esemplari della flora e della fauna tropicale australiana Una delle attività preferite di chi decide di visitare il Litchfield National Park è il bush walking. Non perdete l’occasione di addentrarvi nella natura australiana e percorrere uno degli itinerari che si snodano all’interno del parco nazionale. Come di consueto scegliete quello più adatto a voi a seconda del tempo e del vostro allenamento: uno dei più completi è il Tabletop Track L’intero percorso è lungo circa 40 km e si impiegano dai 3 ai 5 giorni di cammino. Prima di programmare informatevi presso il centro visitatori: vi aggiornerà sulle condizioni stradali e vi darà ogni dettaglio sulla chiusura del tratto (solitamente da settembre a marzo durante la stagione del Wet). Una delle migliori attrattive del parco sono le cascate. Sono tantissimi i turisti che giungono qui ogni anno per ammirare questi fiumi di acqua che scendono a tutta velocità lungo le rocce. La maggior parte delle cascate sono facilmente accessibili con pochi minuti di cammino. Le più importanti e visitate sono le Wangi Falls: esse sono attive anche durante il Dry. Durante il Wet il livello dell’acqua talvolta cresce e diventa potenzialmente piuttosto pericoloso: informatevi bene prima di incamminarvi per evitare pericoli Pernottamento al LITCHFIELD MOTEL con colazione.

15°GIORNO

DARWIN - CAIRNS

Avrete quasi tutta la giornata per godervi il Parco in attesa di tornare a Darwin in aeroporto in tempo utile per la riconsegna dell’ auto e la partenza con volo QANTAS 5921 alle ore 19.35. Arrivo a Cairns alle ore 22.35. Dopo le formalità di sbarco trasferimento libero all’ hotel PULLMAN REEF CASINO assegnazione della camera SUPERIOR with SPA riservata.

16°GIORNO

CAIRNS

Si trascorreranno due giorni esplorando il meglio di Cairns. Sarà possibile godersi una giornata intera nella tropicale Kuranda e il secondo giorno, scoprire perché la Grande Barriera Corallina è una delle meraviglie naturali del mondo Sarà possibile godersi un panoramico e storico viaggio in treno attraverso il Barron Gorge oltrepassando diverse cascate fino a raggiungere Kuranda una cittadina nella foresta pluviale. Si potrà trascorrere la giornata passeggiando per questo eccezionale paesino, esplorando i mercati, insoliti oggetti di artigianato e tutto ciò che Kuranda ha da offrire. Si ritornerà a Cairns a bordo della Skyrail Rainforest Cableway, scivolando sopra l'incontaminata foresta pluviale patrimonio dell'UNESCO, sospesi sopra i lussureggianti alberi tropicali. Si avrà modo di fare delle tappe lungo il percorso grazie a pannelli informativi dislocati nella foresta pluviale.

17°GIORNO

CAIRNS

Dedicate questa giornata alla Grande Barriera Corallina Patrimonio dell'Umanità, oltre 2.000 chilometri lungo la costa del Queensland. Snorkeling immersioni o voli panoramici sulla barriera. Naviga tra le isole Whitsunday punteggiate di palme, tantissime sono le possibilità di una Crociera a bordo di catamarani per godere appieno di questa meraviglia della Natura.

18°GIORNO

CAIRNS - SYDNEY

Mattinata libera a disposIzione in attesa del trasferimento in aeroporto per la partenza con il volo QANTAS 927 alle ore 16.25 Arrivo a Sydney alle ore 19.20 dopo le formalità di sbarco trasferimento libero all’hotel SOFITEL WETWORTH assegnazione della camera riservata

19°GIORNO

SYDNEY

Affacciata sulla costa Sud-orientale dell’Australia Sydney è la città più popolosa e più importante del Paese, pur non essendone la capitale I quartieri più vivi della città sono quattro The Rocks è il luogo dove venivano sbarcati i detenuti dal Vecchio Continente che venivano spediti lontani da casa anziché finire i loro giorni nelle patrie galere Questo quartiere è considerato un po’ il centro storico di Sydney, se così si può dire visto che ha solo 200 anni circa dove le strade sono strette e acciottolate e le case e i cottage che vi si affacciano sono di pietra Qui ci sono alcuni dei pub più antichi come il Lord Nelson che fabbrica la propria birra e il Fortune of War Da non perdere sono i giardini botanici Il motivo per cui bisogna andarci però non è tanto legato alla flora, quanto al fatto che permettono di accedere a un punto d’osservazione veramente straordinario: la Mrs. Macquarie Chair. Si tratta di uno spuntone di roccia da dove potrete avere un colpo d’occhio su tutta la baia di Sydney, che è una delle più belle e fotografate del mondo, inclusa la spettacolare Opera House. Con la sua struttura il teatro ricorda le vele di un vascello ed è una delle costruzioni simbolo dell’Australia Una selfie davanti a lei è un altro must di ogni viaggio a Sydney. Se non soffrite di vertigini, dovete scalare uno degli altri simboli di Sydney: l’Harbour Bridge . Il ponte d’acciaio che collega il porto alla costa Nord della città è un importante segno di riconoscimento, immancabile in ogni fotografia. Il “BridgeClimb” permette di salire sulla sommità dell’arco e di ammirare la città dall’alto. Darling Harbour è la zona pedonale lungo la baia di Port Jackson creata alla fine degli Anni ’80 rubando terreno al porto. Pulsa di attività notte e giorno. Si è sviluppata fino a diventare una delle maggiori zone di negozi, ristoranti e attività di svago Non lontana c’è la zona di Sydney Cove, detta ‘The Cove’ a metà strada tra il porto e l’Opera House e per questo motivo luogo dove si svolgono i maggiori eventi cittadini tra cui ifesteggiamenti di Capodanno. King’s Cross infine, è la zona dedicata al divertimento e alla vita notturna. Pernottamenti al Sofitel Wenthworth

20°GIORNO

PAPEETE

A causa dell’ attraversamento della linea di cambio data si guadagna un giorno arrivando a Papeete alle ore 21.45 del 20 Giorno Dopo le formalità di sbarco incontro con il nostro Rappresentante che vi accoglierà con un benvenuto tipico floreale e si occuperà del trasferimento all’ hotel MANAVA SUITE assegnazione della camera LAGOON STUDIO con trattamento di prima colazione

20°GIORNO

SYDNEY

Godetevi la giornata a Sydney esplorandone la baia Passeggiate tra le stradine acciottolate e i mercati del fine settimana di The Rocks, il quartiere storico dove ebbe origine Sydney. Scalate il ponte di Sydney o andate in traghetto fino allozoo. Visitate il Museum of Contemporary Art mentre vi trovate a Circular Quay. Passeggiate nei curatissimi Giardini botanici fino all’Art Gallery of NSW o ai musei e siti storici posti lungo Macquarie Street. Proseguite fino ai ristoranti del molo di Woolloomooloo e all’atmosfera cosmopolita di Potts Point. Da non perdere la possibilità di una minicrociera nella Baia molte servono il pranzo a bordo per ammirare la città da un’ altra visuale Prendete l’autobus fino a Rose Bay, dove potrete noleggiare un kayak e trascorrere il pomeriggio scivolando sulle acque di questa baia interna. Oppure proseguite fino a Watsons Bay e ammirate il sole calare dietro i grattacieli di Sydney dal pub sul lungomare. La sera cenate in uno dei ristoranti lungo Cockle Bay Wharf dopo aver visitato le numerose attrazioni di Darling Harbour, oppure esplorate i locali più in di Surry Hills o Kings Cross. Salutate Sydney con una romantica cena a base di pesce nel famoso ristorante WATERFRONT.

21°GIORNO

PAPEETE - MOOREA

Colazione in hotel in attesa del trasferoimento in aeroporto per la partenza con volo Air Tahiti per la splendida Isola di Moorea all’arrivo trasferimento all’ hotel HILTON MOOREA assegnazione del DE LUXE GARDEN POOL BUNGALOW con trattamento di mezza pensione

21°GIORNO

SYDNEY - AUCKLAND - PAPEETE

Trasferimento libero in aeroporto per la partenza con il volo QF 141 in partenza alle ore 08.35 arrivo ad Auckland alle ore 13.40 in coincidenza con il volo QF 3815 in partenza alle ore 14.55 pasti a bordo

22°GIORNO

MOOREA

Lasciatevi incantare dalla bellezza di Moorea con il suo scenario mozzafiato e l’atmosfera piacevole e rilassata. Questa gemma naturale è adatta sia a chi vuole rilassarsi sia a chi desidera scoprire la sua vita marina Il dolce ritmo della vita e il fascino senza tempo di questa terra incantano immediatamente i viaggiatori: baie sontuose la Baia di Cook e la Baia Opunohu, così come il lussureggiante paesaggio montuoso che si staglia in contrapposizione al blu cristallino della laguna

23°GIORNO

MOOREA

Moorea è anche considerata il paradiso dei subacquei, i quali si innamorano immediatamente della barriera corallina e della colorata vita marina Facendo immersioni o snorkeling è possibile incontrare pastinache squali e tartarughe marine immerse in una laguna cristallina dalle mille sfumature di blu Sulle montagne, il panorama è sovrastato da otto cime con un antico cratere vulcanico divenuto oggi una valle lussureggiante Si tratta dell’area perfetta per fare escursioni a piedi, a cavallo, su quad o a bordo di una jeep

24°GIORNO

MOOREA - BORA BORA

Colazione in Hotel in attesa del trasferimento in aeroporto per la partenza con il volo Air Tahiti per la perla del Pacifico BORA BORA All’ arrivo trasferimento all’ hotel LE MERIDIEN BORA BORA ed assegnazione del LAGOON OVERWATER BUNGALOW riservato con trattamento di mezza pensione

25°GIORNO

BORA BORA

Bora Bora un’isola il cui nome suona come una promessa: la promessa di un paradiso terrestre da scoprire. Si può dire che quest’isola e la sua laguna incantino con la loro bellezza surreale e affascinino i visitatori grazie alla loro attrazione mistica. Famose star di Hollywood nonché molti sognatori e appassionati hanno scelto Bora Bora come romantica destinazione proprio grazie allo scenario incantevole alla vegetazione lussureggiante, all’ambiente rilassato ma anche alla discrezione degli abitanti locali

26°GIORNO

BORA BORA

Bora Bora è un vulcano che sorge in una delle lagune più belle al mondo, con infinite sfumature di blu, dalla più leggera alla più profonda L’enorme motu di spiagge bianche delineate da palme da cocco circonda la laguna cristallina popolata da una miriade di pesci e coralli dai colori meravigliosi L’armonia dello scenario è perfetta

27°GIORNO

BORA BORA - PAPEETE - HONOLULU

Ultima giornata da dedicare a Bora Bora grazie alle possibilità di avere il bungalow a disposizione fino al tardo pomeriggio in attesa del trasferimento in aeroporto per la partenza con il volo Air Tahiti per Papeete in coincidenza con il volo HAWAIAN AIRLINES 3821 in partenza alle ore 23.30 Pasti e pernottamento a bordo

28°GIORNO

HONOLULU - MAUI

Arrivo ad Honolulu alle ore 05.20 in coincidenza con il volo HAWAIAN AIRLINES 390 in partenza alle ore 08.20 per l’ isola di MAUI Arrivo alle ore 09.00 e dopo le formalità di sbarco recatevi presso la società di noleggio auto ALAMO RENT A CAR per il ritiro della JEEP WRANGLER riservata e proseguimento al KAPALUA VILLAS assegnazione della OCEAN VIEW VILLA riservata in solo pernottamento

29°GIORNO

MAUI

l’isola che va esplorata in largo e in lungo e che si potrebbe definire di rara bellezza perché unisce tutti i requisiti per una vacanza da sogno. Maui è l’isola della valle per la sua particolare topografia: i due vulcani che emersero dal fondo dell’oceano diedero origine con il passare dei millenni a un istmo simile a una valle tra i due coni. Vista dall’ alta la sua forma ricorda vagamente una tartaruga vista di profilo.

30°GIORNO

MAUI

Seconda isola delle Hawaii per dimensioni è famosa per le sue belle spiagge e vanta siti tra i migliori del mondo per praticare windsurf e surf Noleggiare una macchina per girare tutta l’isola è indispensabile: sulla costa occidentale si affacciano fantastiche spiagge di sabbia bianca lambite dalle tiepide acque dell’oceano, la più bella di tutte è la spiaggia di Makena mi ha lasciata senza fiato

31°GIORNO

MAUI

Esplorate la giungla sulla strada per Hana e ammirato i giardini botanici e le sue meravigliose cascate. Infine ho raggiunto Parco Nazionale del cratere di Haleakala a 3000 mt di altitudine dove è molto piacevole fare delle lunghe passeggiate tra le sfumature ocra di questo impressionante vulcano addormentato

32°GIORNO

MAUI - KAUAI

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la riconsegna della JEEP WRANGLER e la partenza con il volo HAWAIAN AIRLINES 154 in partenza alle ore 11.00 Arrivo a Kauai alle ore 11.47 dopo le formalità di barco ritiro della JEEP WRANGLER noleggiata e trasferimento all’ Hotel KOA KEA assegnazione della GARDEN ROOM riservata con trattamento di solo

33°GIORNO

KAUAI

Kauai è tra tutte le isole delle Hawaii che ho visitato quella che ha lo spirito più avventuroso ed impetuoso. Il suo clima, la sua morfologia e la bassa densità di popolazione la rendono la patria degli sport più estremi, dei trail più faticosi e suggestivi e dei mari più incontaminati !

34°GIORNO

KAUAI

Nonostante sia un isola poco estesa (quarta in ordine di grandezza tra le isole hawaiane) cela al suo interno, nella parte occidentale, il Waimea Canyon, conosciuto anche come il Grand Canyon del Pacifico: lungo circa 16 km e alto 900 metri non ha nulla da invidiare al Grand Canyon statunitense anche se quest’ultimo è sicuramente più famoso ed esteso! Per visitarlo bisogna percorrere la strada costiera sino al piccolo e sonnolento centro abitato di Waimea per poi addentrarci verso l’interno seguendo la spettacolare Waimea Canyon Drive e la Kokee Road. Ed è proprio seguendo queste strade che per la prima volta ho avuto modo di ammirare lo strano mix di colori così tipico delle isole Hawaiane. Il verde brillante dell’erba (che copre vasti tratti di terreno degli altipiani) esalta ancora di più i colori stratificati rosso e nero della roccia lavica portata alla luce dall’erosione. A questo paesaggio dai colori così vividi e dalle forme maestose si sovrappongono le ombre delle nubi che aggiungono al tutto un tocco di profondità e pace. Consigliamo tutte le piazzole di sosta del percorso nonché i vari overlook segnalati ma uno da non perdere assolutamente è il Waimea Canyon Overlook: da qui si può ammirare una meravigliosa cascata che precipita con vari salti per decine e decine di metri e che ci ricorda che siamo nell’isola che vanta alcuni tra i siti più umidi del pianeta!
Ma le sorprese di questa parte di Kauai non finiscono con i canyon e le cascate. C’è ancora un piccolo tesoro da scoprire per coloro che hanno la pazienza e la curiosità di percorrere la strada sino alla fine: una vista spettacolare sulla Na Pali Coast dal Kalalau Lookout. Davanti ai Vostri occhi lo sguardo sul mare, attorniato da montagne altissime con cime appuntite interamente ricoperte dalla lussureggiante vegetazione della foresta pluviale. In questo luogo, segnalato come uno dei più umidi e piovosi del pianeta, si possono ammirare le cascate che si originano nelle zone più alte, gettarsi per decine di metri prima di trovare ostacoli e generare una quantità indeterminata di salti sino a giungere in mare.
Questo è anche il punto dal quale si può avere un idea della diversità climatica hawaiana e della velocità di come si formano le nuvole! E’ possibile vedere piccole nubi di vapore acqueo che si formano e si sollevano dal suolo e dalla foresta a causa del calore del sole! E’ un fenomeno così immediato e rapido da lasciare senza parole.

35°GIORNO

KAUAI - HONOLULU

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la riconsegna dell’ auto e la partenza con il volo 1541 alle ore 14.48 , arrivo ad Honolulu alle ore 15.23 e dopo le formalità di sbarco recatevi al counter dell’ LAMO RENT A CAR per il ritiro della Jeep Wrangler noleggiata e trasferimento all’ hotel HILTON HAWAIAN VILLAGE sistemazione della camera RAINBOW TOWER OCEAN VIEW riservata con trattamento di solo pernottamento

36°GIORNO

HONOLULU

La bellezza senza tempo della natura si miscela alle infrastrutture moderne dell’isola che accoglie la famosa città di Honolulu. Waikiki si distingue per la lunga spiaggia bordata da alberghi, negozi, ristoranti e un’animata vita serale Sull’isola si susseguono paesaggi lussureggianti, montagne solcate da straordinari calanchi dai profili frastagliati, interrotti
da baie, che incontrano le acque cristalline del Pacifico Il sito dell’Arizona Memorial consente di immergersi nella storica giornata, quando il 7 dicembre 1941 i giapponesi attaccarono la flotta statunitense nel porto di Pearl Harbor.

37°GIORNO

HONOLULU

Famose e molto suggestive sono la spiaggia di Hanauma Bay annidata in una baia spettacolare la spiaggia di Kailua dalla sabbia bianca e dal mare color turchese e le leggendarie spiagge del nord dove
nel periodo invernale intrepidisurfisti si esibiscono tra le onde. Alcuni consigli interessanti su dove mangiare ad Honolulu :
Koko Head Café. Nel quartiere Kaimuki di Honolulu si trova questo piccolo café gestito dallo chef Lee Ann Wong. I piatti proposti rappresentano un’incredibile fusione di tradizioni asiatiche-hawaiane. Da provare i brunch e il pancake in classico stile locale
Moon & Turtle. Questo locale si trova nel centro di Hilo sull’isola di Big Island. Le proposte del ristorantecambiano a seconda della stagione per garantire sempre prodotti del luogo e ingredienti freschi Kauai Grill Sull’isola di Kauai sorge questo elegante ristorante con una bellissima vista di Bali Hai. Il Menuè elaborato dal talentuoso chef Noelani Planas che propone piatti stravaganti e squisiti. Da non perdere il pollo con ananas speziato e lime

38°GIORNO

HONOLULU - LOS ANGELES

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la riconsegna dell’auto e la partenza con volo AMERICAN AIRLINES 162 in partenza alle ore 12.05. Pasti a bordo , arrivo a Los Angeles alle ore 21.35 dopo le formalità di sbarco all’usvita dell’ aeroporto sarite su uno degli shuttle messia disposizone gratuiramente dalla ALAMO RENT A CAR per i suoi clienti che vi condurrà al deposito per il ritiro dell’ auto SUV noleggiata Trasferimento all’ hotel MONDRIAN assegnazione della camera ONE BED ROOM SUITE riservata con Tattamento di prima colazione

39°GIORNO

LOS ANGELES

Los Angeles è una città immensa e piena di cose che meritano essere visitate Non perdte la possibilità di visitare e i parchi a tema come gli Universal Studios, i Paramount Studios i Walt Disney Studios e passeggiare lungo il Sunset Boulevard con la sua Walk of Fame e i suoi musei

40°GIORNO

LOS ANGELES

Lo shopping può perdersi nel mitico Rodeo Drive di Beverly Hills. Il quartiere di Beverly Hills rappresenta una delle zone residenziali più esclusive al mondo e deve la loro fortuna alla vicinanza con Hollywood. Non a caso le prime star scelsero questo posto, vicino ad Hollywood ma più tranquillo e con un clima più gradevole, per costruire le loro sfarzose abitazioni. Oggi tutto il quartiere, con le sue esclusive Rodeo Drive e Sunset Boulevard sino alle zone più alte delle colline, ospita le case degli eroi del grande schermo insieme a ristoranti, negozi e alberghi tra i più esclusivi al mondo In questo posto tutti gli appassionati di cinema e di musica possono trovare gadget più o meno rari dei loro idoli

41°GIORNO

LOS ANGELES - LONDRA

Trasferimenti in tarda mattinata in tempo utile per la riconsegna dell’ auto e la partenza con il volo British Airways 282 alle ore 15.30 Pasti e pernottamento a bordo

42°GIORNO

LONDRA - ITALIA

Arrivo a Londra alle ore 10.00 in coincidenza con i voli British in partenza per l' Italia

Il 99% dei nostri clienti è estremamente soddisfatto, dai un'occhiata alle recensioni

richiedi informazioni

Abbiamo ricevuto il tuo messaggio e ti abbiamo spedito una conferma di lettura. Verifica che questo messaggio non sia finito nella tua lista spam. Ti risponderemo il prima possibile.